domenica 3 ottobre 2010

Cervo in piazzetta

Lo incontriamo davanti al negozio di carne lungo la strada 36 che porta verso Lo Spluga, poco dopo Colico.


Dovevamo provare questa nuova macelleria che ci avevano suggerito ed ecco in piazzetta la vecchia Panda con il trofeo appena conquistato. Mentre il proprietario era andato in Comune a denunciare (come è per legge) la caccia, i compaesani discutevano sovraeccitati la bellezza del giovane cervo- "saranno almeno 160 kg" - dicevano.


Dentro la macelleria "La Carne del Contadino" (Via Spluga, Nuova Olonio, Dubino (SO)) continua il solito trantran tra carne, bresaole e formaggi saporitissimi.


Sulle pareti altri due trofei prestigiosi:



Il cervo aveva il musino ancora sporco di sangue fresco eppure non ispirava tristezza. La gente del luogo - adulti, bambini, mamme - gli facevano festa ed erano tutti sinceramente contenti che uno di loro era riuscito a catturare un esemplare così bello. Si percepiva l'aria attavica della lotta per la vita e ho pensato che chi manifesta contro la caccia probabilmente non si è mai confrontato con la neve che arriva fino alla cinta, i boschi  scivolosi, la legna da spaccare e portare fin casa e la gioia dal procurarsi da mangiare da soli.

Poco più avanti, sempre sulla destra in direzione Svizzera, fidatevi dell'insegna "Panificio Pasticceria" - basta entrare nella viuzza in salita ed eccovi davanti alla Pasticceria Scaramellini:
le specialità della zona sono le crostate, la Torta di mele e farina gialla, i Frollini.

ma non solo

Buon weekend  


2 commenti:

  1. ciao cara passo per dirti che se ti fa piacere sul mio blog è disponibile il pdf della raccolta "basta un poco di lievito!" a cui hai partecipato anche tu.
    Ti aspetto, baci.

    RispondiElimina
  2. ciao Betty,vengo subito - non vedo l'ora di provare un pò di ricette

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget