venerdì 26 febbraio 2010

Pane tradizionale "Dolce e salato"

Sirnena pita (pane alla feta) - Сирнена пита

E' il tipico pane di Domenica Grassa, prima della Quaresima Ortodossa - sfoglie di pasta lievitata arrotolate con un pò di feta e dopo la cottura - ammorbidite con miele liquido - una bontà!


In realtà è un pane di pasta arricchita di uova e poi cotto con la tipica farcia di uova e latte, ottimo anche nella variante solo salata.


per la pasta

600 gr. farina
3 uova
250 ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
10 gr. lievito di birra fresco

per la farcia

500 gr. feta (o quartirolo)
100 gr. burro morbidissimo (quasi fuso)

per la cottura
3 uova
200 ml latte
2 cucchiai di zucchero

per finire
una noce di burro
miele

teglia di 30 cm di diametro







Impastate gli ingredienti per la pasta e lasciate lievitare solo 40 minuti (anche se usate la macchina del pane) . Non deve lievitare come per il pane, perchè la pasta poi va stesa con il matarello.


Dividete in 5 e formate dei panetti, lasciate riposare 5-10 minuti, giusto il tempo che la pasta si rilassi.
Stendete ogni panetto con il matarello a una sfoglia di circa 25 cm di diametro.
Spennellate con il burro e cospargete con del formaggio sbriciolato.
Arrotolate senza stringere troppo (per dare modo alla pasta di lievitare ancora in seguito), poi attorcigliate i filoncini come se fossero una corda (girando i lati nella direzione opposta).
Ponete nel centro di una teglia imburrata e arrotolate in mò di lumaca. Quando disponete i filoncini non stringete troppo per lasciare spazio per la lievitazione.

Lasciate riposare coperto con un canovaccio per 20 minuti.
Intanto accendete il forno a 180°C. Sbattete leggermente le uova, aggiungete il latte zuccherato e versate il composto così ottenuto sul pane lievitato.
Infornate subito e fate cuocere per 30 minuti circa.

Appena sfornato, lucidate con una noce di burro, coprite con un canovaccio e lasciate riposare 10-15 minuti.
Togliete il canovaccio e spalmate con qualche cucchiaiata di miele che si scioglierà dal calore.

Siccome la mia teglia era di 28 cm, ho fatto anche una lumachina piccola - buonissima anche quella.




20 commenti:

  1. Questo pane è delizia per gli occhi e penso anche per il palato,complimenti.
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. mamma che meraviglia! questa ricetta è da leccarsi i baffi! complimentissimi!!!! ciao ciao

    RispondiElimina
  3. ma è veramente fantastico questo pane !! copio e appena posso copio!! sei bravissima!! baci e buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  4. Aleste,
    Vale,
    grazie dei complimenti!- è verò, ci siamo leccati ... le dita ...di miele

    Katty,
    in Bulgaria non c'è la varietà della pasta italiana e il pane ha assorbito la perizia e la bravura delle massaie.

    Sono contenta che vi piaccia!

    RispondiElimina
  5. I offer you an awards on my blog
    see you

    RispondiElimina
  6. Deve essere una bontà...e cosi bella!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  7. Bellissimo questo pane torta salata. Mi piacerebbe molto provarlo! Magari per la Pasqua!

    RispondiElimina
  8. Questa ricetta è meravigliosa! Se passi nel mio blog c'è un premio per te. Buona serata :-)

    RispondiElimina
  9. semplicemente fantastico...non lo conoscevo bellissimo
    complimneti

    RispondiElimina
  10. Fimère,
    IDEB,
    grazie dei premi! mi avete fatto emozionare!

    Nicoleta,
    la fai anche tu, vero, una bella pita?

    Sciopina,
    Paolo,
    grazie davvero dei complimenti,
    il pane lavorato è una vera tradizione in Bulgaria, si fà per le grandi feste in tutte le case

    RispondiElimina
  11. mamma mia che meraviglia!

    RispondiElimina
  12. this is a lovely twist on a traditional Feta Bread, I like the twist and the stuffing.
    Thanks for sharing

    RispondiElimina
  13. Iana,
    sono felice che ti piaccia!

    Arlette,
    try it, I'm sure you'll like it!

    RispondiElimina
  14. Rayna che bello questo pane, complimenti!
    Ho letto con molto attenzione il loink che mi hai consigliato, è moto nteressante, ci proverò anch'io a fare lo yogurt così.
    Ma dovrei mettere lo yogurt intero che trovo qui, chi sa che ne viene fuori! e poi, sarà acido?

    bacibaci.

    RispondiElimina
  15. това кисело мляко ще пожъне голям успех, да вземем да дадем и рецептата ми за мусака с заливка от кисело мляко (иво взе да я предпочита пред тази с прясно) пък и тя си е класическата българска заливка.
    Бебча, ела да ми видиш сценката с Бригела, със зелената маска, нарочно е на италиански, да не я четат разните сподвижнички на Мr Ivo

    RispondiElimina
  16. да, Еми,
    киселото мляко ни изненада и питките също много се хапесват...
    смятам тия дни да направя твоето кремче
    Baci

    RispondiElimina
  17. Che spettacolo questo Pane!
    Bello da vedere e chissà che buono da gustare!
    Ti ho aggiunto ai blog che seguo!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  18. Kemi,
    grazie! era davvero buono, mi sono ripromessa di rifarlo di nuovo. Il miele si scioglieva come... il miele!

    RispondiElimina
  19. Ma che bella questa ricetta e che bella l'idea di raccogliere ricette italiane e bulgare... credo proprio che proverò qualcuna delle tue ricette bulgare... ;-)
    Grazie Rayna...

    RispondiElimina
  20. Grazie Dany,
    questo pane l'hanno mangiato molto volentieri sia bulgari che italiani :-)

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget